Una delle due monete da due euro mostrate sul palmo della mano in foto è palesemente falsa. È più leggera, sul bordo mancano i simboli ed è fatta di un materiale evidentemente diverso dall’originale. Lanciandola per terra, infatti, non produce alcun suono.

Detta così, sembra impossibile cadere nel tranello ma, alle prese ogni giorno con la spesa al mercato o in qualsiasi negozio del vicinato, è davvero facile rimanere fregati. E negli ultimi giorni sono aumentate le segnalazioni in tutta la provincia di Bari.

La moneta tarocca che vede in fotografia è stata rifilata a un modugnese. Ad accorgersi della truffa è stato un negoziante amico al quale il truffato, involontariamente, aveva tentato di rifilare la moneta falsa. L’invito è quello di fare attenzione per evitare cattive sorprese in cassa.

Stampa Articolo

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO