Ci sono tanti modi per conoscere le preferenze dei consumatori. A Bari uno di quei matti che si è messo in testa di cambiare la città a suon di piccoli gesti, ha passato al setaccio la spiaggia di Pane e Pomodoro, presa d’assalto anche oggi per via del gran caldo.

E così, rovistando nella sabbia, tra un asciugamani e una spiaggina, il folle cittadino per bene (a propostito che fine ha fatto la campagna Bari per bene voluta dal Comune?) ha raccolto una quarantina di tappi.

Si scopre che gli incivili baresi preferiscono senza dubbio la birra Peroni alla Dreher. La prima vince 30 a tappi a 3. Un’altra forma di denuncia dopo l’ormai celeberrimo Peroni tour di Leonoardo Rizzi. Gli altri tappo sono quelli delle bottiglie d’acqua. Il vero record, però, è il tappeto di mozziconi di sigaretta raccolti dall’uomo dedito al senso civico.

Incalcolabili, comunque troppo pochi rispetto a quanti ce ne sono ancora e si spera qualcuno possa eliminare. In passato, a quanto pare, la pulizia della spiaggia era più efficace, almeno a sentire gli assidui frequentatori. Chissà che non si possa risparmiare un po’ di tempo, acqua e sapone nel lavaggio delle teste d’asino a quanti continuano a reputare la città una gigantesca discarica a cielo a aperto.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here