Il fascismo e il comunismo. Da sempre agli antipodi della cultura politica italiana ma soprattutto in lotta per le ideologie che li caratterizzano. Dopo quasi 80 anni dalla caduta del fascio, se né tornato a parlare a causa della denuncia per apologia di fascismo fatta contro il proprietario di un lido a Chioggia perché aveva allestito lo stabilimento con frasi inneggianti Mussolini.

Alla luce di tutto questo, siamo andati a farci un giro nello stabilimento balneare dei baresi, Pane e Pomodoro, per porre una fatidica, e anche scomoda, domanda ai bagnanti: “Questo lido è fascista o comunista?”. Alcuni sono rimasti un po’ interdetti dalla domanda, per noi lecita visti i fatti del lido veneto, altri invece sono stati felici di darci immediatamente una risposta: “Il fascismo e il comunismo non esistono più”, “È una zona democratica”, “Il fascismo sta tornando alla luce perché si rimpiangono i vecchi tempi”, “Un po’ di comunismo c’è in questa spiaggia”.

I pareri sono molti e al quanto discordanti, ma grazie a questi ci portano a pensare che ‘Pane e Pomodoro’, per i baresi, sia da qualificare come una spiaggia democratica che accoglie tutti, dagli imprenditori agli operai, dai pensionati agli studenti.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO