Ada non rinnega il contenuto delle sue ire sull’autobus, ma non ha condiviso l’ode di Gioele Gentile. “Non sono una ragazza e non ho la testa fresca per essere messa sui telefonini”. Ada è una signora barese di 65 anni, che abita nel cuore del quartiere Libertà, a suo dire il peggio messo della città.

Nonna Ada conferma e rilancia quanto detto ai nostri microfoni ormai più di un anno fa, quando perse le staffe, dando ceffoni metaforici agli amministratori dell’Amtab e della Città di Bari. Ciò che proprio non accetta è il video remix di quella intervista, che Gioele Gentile ha reso virale, facendolo finire sui telefoni cellulari di tutta Bari.

“Quello che è fatto è fatto – dice Ada sorridendo, perché in cuor suo sa che si tratta solo di un simpatico tormentone – ma non voglio che succeda più”. Tramonta sul nascescere la nuova stella del Libertà. Gioele Gentile può stare tranquillo, sarà un’estate caldissima e gli spunti per i suoi remix non mancheranno.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO