lunedì, 22 maggio 2017
Abbonati:

Migranti, 150 clandestini tentano sbarco: fermati

0
411
(24 ottobre 2011) BARI - Un'operazione della Guardia di Finanza ha bloccato questa notte, a largo delle coste molfettesi, un'imbarcazione egiziana con 151 migranti extracomunitari a bordo. Il pescereccio straniero era stato avvistato dalle unità di controllo portuali già nel tardo pomeriggio di ieri, ma il fermo è stato possibile solo dopo alcune ore. L'imbarcazione con a bordo le 150 persone di origine egiziana lungo circa 25 metri, una volta raggiunto dalla forze dell'ordine, ha tentato la fuga prendendo il largo dalle coste italiane. L'inseguimento è durato quattro ore ed ha richiesto l'intervento di altre unità navali del corpo della GdF e di due vedette della Capitaneria di Porto di Bari, oltre a un elicottero.

Collisione fra mercantile e traghetto: 3 morti e 5 dispersi

0
227
(20 ottobre 2011) BARI - Tre le vittime accertate e cinque i dispersi. Sarebbe questo il nuovo bilancio a diverse ore dall'incidente avvenuto questa notte tra il traghetto di linea Durazzo-Bari, Ankara dell’Adriatica Traghetti, e il mercantile maltese Reina I, diretto in Montenegro che, a quanto pare, in seguito ad un'errata virata avrebbe colpito il traghetto. In seguito alla collissione, il mercantile è poi affondato in pochi minuti. I 196 passeggeri presenti sul traghetto diretto a Bari sono rimasti illesi, mentre del mercantile che aveva a bordo 10 persone, tutte di origine turca, sono stati tratti in salvo solo il comandante e il primo ufficiale, trasportati all'ospedale di Durazzo. Delle tre persone decedute dopo l'impatto, solo il corpo di un uomo è stato recuperato dalle acque, mentre gli altri due sono stati avvistati ma, a causa delle condizioni nelle quali imperversa il mare, non è stato ancora possibile recuperarli. Cinque le persone non ancora individuate.

Caso escort, Pontassuglia e Angelillis dagli ispettori

0
267
(19 ottobre 2011) BARI – Procedono per il secondo giorno gli interrogatori degli ispettori inviati a Bari dal Ministero della Giustizia. Dopo aver ascoltato per 11 ore il sostituto procuratore generale Giuseppe Scelsi, ex titolare del fascicolo su Tarantini, oggi è la volta degli attuali inquirenti del caso, i pm Eugenia Pontassuglia, ascoltata questa mattina, e Ciro Angelillis, il cui interrogatorio è ancora in corso. Per domani, invece, è fissata l’audizione del procuratore aggiunto Pasquale Drago titolare dell’inchiesta passata dalla Procura di Napoli su Valter Lavitola, accusato di aver indotto Tarantini a dichiarare il falso dinanzi ai magistrati baresi. Il corridoio in cui sono ospitati gli uffici degli “007” ministeriali, al terzo piano del Palazzo di Giustizia in piazza De Nicola, al quartiere Libertà, è anche oggi interdetto ai giornalisti.

Vasto, maxi multa a camionista: guida per 14 ore consecutive

0
359
(19 ottobre 2011) BARI – Sfida le regole del codice della strada e guida per 14 ore ininterrottamente: è così che un camionista della provincia di Bari ha ricevuto una multa di 1.420 euro e la decurtazione di 17 punti dalla patente di guida. L’autista era a bordo del suo camion quando è stato fermato dagli agenti della polizia stradale di Chieti nei pressi di Vasto sud all’innesto con la A14. Trasportava 300 quintali di biodiesel ed è stato sottoposto a un controllo di routine.

Scontro tra un mercantile e una nave passeggeri: 1 morto e 7 dispersi

0
294
(20 Ottobre 2011) BARI - Un incidente in mare avvenuto questa notte ha provocato la morte di un uomo. Sette invece risultano i dispersi per i quali le ricerche sono rese difficoltose a causa del maltempo e del mare grosso. La colluttazione tra un mercantile e la nave paseggeri Ankara dell'Adriatica Traghetti, diretta da Durazzo a Bari, ha provocato l’affondamento in acque albanesi del Reina I, il mercantile maltese diretto in Montenegro. L'allarme è stato lanciato alla Guardia costiera dalla stessa nave affondata. A prestare i primi soccorsi è stato l'equipaggio dell'Ankara che ha recuperato tre delle dieci persone che erano a bordo della Reina I. Il capitano dell'imbarcazione e il suo vice si trovano ora ricoverati all'ospedale di Durazzo per ipotermia, mentre risultano illesi i 196 passeggeri e i membri dell'equipaggio del traghetto Ankara. Sul posto sono intervenuti una nave militare albanese, una motovedetta della Guardia di Finanza di stanza a Durazzo ed un mercantile moldavo dirottato sul posto.

Sanità in Puglia, fratelli Tarantini rinviati a giudizio

0
290
(18 ottobre 2011) BAR - Il giudice per le indagini preliminari di Bari, Antonio Lovecchio, ha rinviato a giudizio i fratelli Gianpaolo e Claudio Tarantini, insieme al primario di neurochirurgia del Policlinico di Bari, il dottor Pasqualino Ciappetta, nell’ambito dell’inchiesta su presunti illeciti nella gestione della sanità in Puglia. I tre sarebbero accusati a vario titolo di concussione, corruzione, turbativa d’asta, falso ideologico e truffa ai danni della Pubblica Amministrazione. La Regione Puglia, il Policlinico e l’Università di Bari si sarebbero costituiti parti civili. Il processo inizierà a febbraio del prossimo anno.

Scontro Scelsi-Laudati, arrivano gli ispettori

0
254
(18 ottobre 2011) BARI - Sono iniziate questa mattina, nel vecchio Palazzo di Giustizia in Piazza De Nicola a Bari, le ispezioni degli uffici giudiziari disposte dal Guardasigilli Nitto Palma a seguito della denuncia inoltrata dall’ex procuratore di Bari Giuseppe Scelsi. Sul mandato degli ispettori c’è il massimo riserbo, ma sarebbe già pronto il calendario delle audizioni. Dopo aver incontrato in mattinata il procuratore generale, Antonio Pizzi, sarà la volta dell’ex pm di Bari Antonio Laudati. Oggetto principale dell’indagine sarà l’inchiesta legata alle escort che l’imprenditore barese, Gianpaolo Tarantini, avrebbe portato nelle residenze di Silvio Berlusconi.

Noci, cade dal quarto piano: grave bambino di 11 anni

0
250
(18 ottobre 2011) NOCI – Versa in gravi condizioni il bambino 11enne che intorno alle 8 di martedì è caduto accidentalmente dal balcone della sua abitazione, situata al quarto piano di un condominio di via Patrella a Noci. Il ragazzino, dopo essere stato portato d’urgenza in mattinata all’ospedale di Putignano, è ora ricoverato in prognosi riservata presso il Policlinico di Bari. A quanto pare, il piccolo ha riportato seri danni alle gambe. Nessun tipo di ferita alla testa. Inoltre, i riflessi che ha dimostrato in seguito alla sollecitazione degli arti inferiori fanno pensare che non vi siano lesioni alla colonna vertebrale.

Nel serbatoio dell’auto 20 kg di eroina: arrestato cittadino turco

0
395
(18 ottobre 2011) BARI – Ennesimo sequestro di sostanze stupefacienti al Porto di Bari. Questa mattina i militari della guardia di Finanza, in stretta collaborazione con i funzionari dell’ufficio Dogane, hanno individuato un carico di oltre 20 chili di eroina depositato nel serbatoio di un’autorvettura sbarcata da una motonave proveniente dalla Grecia.

Sassi contro auto in corsa: denunciato 14enne rumeno

0
284
(17 ottobre 2011) BARI - Due ragazzi di 12 e 14 anni di origine rumena ma residenti nel capoluogo pugliese sono stati bloccati dalle forze dell'ordine per aver lanciato sassi sulle auto in transito in via Tatarella, nella zona di Poggiofranco, a Bari. Il più grande tra i due dovrà rispondere del reato di danneggiamento aggravato. Non è ancora chiaro quale sia la ragione che spinga a salire su un cavalcavia armati di sassi, a volte pesanti più di un chilo, e cominciare un folle tiro al bersaglio. Negli anni sono numerosissime le vittime e i danni alle autovetture, malaugurati bersagli dell'incoscienza umana. Uno dei dati più allarmanti è che i protagonisti di questo gioco insulso, che si prende gioco della vita umana, molto spesso sono minorenni.