Sporcizia a Bari, iniziativa del sindaco Emiliano: trasformare il profilo Facebook in bacheca per segnalazioni

BARI – Rendere la propria pagina di Facebook una sorta di bacheca per denunciare situazioni di degrado e sporcizia a Bari. È questo, in definitiva, il messaggio che questa mattina il sindaco di Bari, Michele Emiliano ha voluto comunicare attraverso il proprio profilo del social network. Tutto bene, solo che la proposta del Primo Cittadino sembra nascere alla luce delle decine di lamentele postate sulla pagina in relazione a due argomenti precedenti.

Polemiche sentenza Strasburgo su Punta Perotti, Emiliano su Facebook: “Non date retta alle bugie che vi dicono”

BARI – La decisione della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo circa l’affaire Punta Perotti ha creato un vespaio di polemiche. La sentenza del Gran Consiglio di Strasburgo, che ha rigettato il ricorso presentato dal Governo italiano all’iniziale verdetto del 10 maggio 2012 che sanciva l’ammontare del risarcimento da versare ai costruttori, ha stabilito in maniera definitiva che lo Stato italiano dovrà alle tre imprese costruttrici 49 milioni di euro. Inutile dire che la pagina Facebook del sindaco Emiliano è stata presa d’assedio , tanto da costringere il Primo Cittadino a pubblicare un post ad hoc.

Comune di Bari, consiglieri stakanovisti al Libertà: 26 presenze mensili per la maggior richiesta di rimborso

BARI – È tempo di riequilibrio di bilancio, al comune di Bari e dal rapporto dell’assessore ai Tributi, Gianni Giannini emerge un quadro di estremo stakanovismo da parte dei consiglieri della circoscrizione Libertà, Stanic e San Girolamo. Dalla relazione di Giannini risulta che la circoscrizione Libertà è quella che ha chiesto il più alto rimborso di gettoni di presenza, 53mila euro in più rispetto alla richiesta dello scorso anno.

“Reinclusione”, presentato a Palazzo Chigi il progetto barese contro il sovraffollamento delle carceri

BARI - I due cugini baresi Marcello e Christian Signorile sono gli ideatori di un progetto volto a risolvere il problema del sovraffollamento delle carceri italiane tramite l’inserimento dei detenuti nel mondo del lavoro, seppur con stipendio ridotto. L’iniziativa denominata “Reinclusione” è stata illustrata due giorni fa a Roma, a Palazzo Chigi.

Comune di Bari, maggioranza spaccata su debiti fuori bilancio: Lista Emiliano abbandona l’aula

BARI – Un altro episodio di contrasto all’interno della maggioranza di governo al Comune di Bari, la seconda crisi consecutiva, dopo quella dello scorso venerdì, fa chiedere all’opposizione le dimissioni del sindaco Emiliano. Durante l’assemblea cittadina di ieri, i consiglieri di alcuni partiti del centro Sinistra hanno abbandonato l’aula su una votazione, facendo venir meno il numero legale.

Sciopero nazionale dei trasporti, anche a Bari autobus e treni fermi per chiedere il rinnovo del contratto

BARI – Martedì nero per il trasporto pubblico, a Bari come nel resto delle città d’Italia. Le segreterie nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Ugl Trasporti e Faisa-Cisal hanno indetto per oggi uno sciopero nazionale di 24 ore “per il mancato rinnovo del contratto scaduto nel 2007”. La protesta odierna segue e intensifica quella di quattro ore dello scorso 20 luglio.

Dimissioni direttore Canale 8, l’Odg: “Punta dell’iceberg che può travolgere l’informazione italiana”

L'Ordine dei giornalisti della Puglia osserva e valuta con grande preoccupazione la situazione diffusa su tutto il territorio regionale che coinvolge centinaia di giornalisti e giornaliste, cameraman, fotografi e operatori dell'informazione che restano senza lavoro o contratto

Forza Nuova, corteo blindato a Bari: tutto si è svolto nella tranquillità

BARI – Il dispiegamento di forze è stato imponente, ma tutto si è svolto nella tranquillità e il pomeriggio barese è passato tra due manifestazioni. Se da un lato, infatti, Forza Nuova è scesa per le strade del capoluogo pugliese per manifestare contro la crisi economica, dall’altro, i collettivi di sinistra sono scesi in piazza per manifestare contro Forza Nuova.

Forza Nuova, Emiliano dal Ministro Cancellieri per impedire il corteo. il Sindaco: «Propugneranno disvalori tipici della cultura neofascista»

BARI-Il sindaco di Bari, Michele Emiliano, supportato anche da associazioni e partiti di sinistra che nei giorni scorsi avevano firmato una petizione contro l’evento, si è dichiarato allo stesso modo contrario alla manifestazione che vedrà scendere in piazza a Bari il 29 settembre gli esponenti di Forza Nuova. Così con un telegramma ha chiesto al ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri di bloccare e impedire lo svolgimento dell’iniziativa dell’associazione di estrema destra.

Caso escort, la procura di Lecce chiude le indagini per Laudati e Scelsi

BARI – Si va verso la conclusione delle indagini e il rinvio a giudizio per il procuratore di Bari, Antonio Laudati, e il suo ex sostituto Giuseppe Scelsi: l’accusa per il procuratore, avanzata nei suoi confronti da Scelsi, è di aver rallentato le indagini sul caso delle escort condotte nelle residenze di Berlusconid a Giampaolo Tarantini, favorendo, così, l’imprenditore e lo stesso Cavaliere.

Formazione

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli