“Coordinamento Banche del Tempo di Bari”, domani la presentazione al Comune

Sabato 28 aprile, nella sala consiliare di Palazzo di Città, si terrà il convegno di presentazione del “Coordinamento Banche del tempo di Bari”.

Lavoro, apprendistato alla professione e antichi mestieri: la nuova legge regionale

BARI – “Si chiama Apprendistato la nuova partita che il Governo regionale della Puglia ha deciso di giocare per mettere negli ingranaggi del precariato lavorativo quel granellino di polvere in grado di bloccarli”. È quanto hanno dichiarato ieri gli assessori al Welfare, Elena Gentile, e al Diritto allo studio, Alba Sasso, al termine della presentazione della legge regionale riguardante l’aspetto formativo dell’apprendistato.

Nuovo bar Gasperini, domani l’inaugurazione: il gelato al gusto della legalità

BARI - A marzo in un blitz antimafia in cui furono posti i sigilli ad alcune attività commerciali baresi, finirono sequestrati i bar Gasperini, che hanno continuato tuttavia il loro impiego sotto il controllo del Tribunale. Domani la nota catena di bar inaugurerà una nuova apertura, in via Nazario Sauro.

Pensionati Inpdap “Meglio a casa”: contributi per 108 soggetti non autosufficienti

BARI - Stipulata la convenzione siglata il 29 dicembre 2011, l’Assessorato al Welfare del Comune di Bari e l’I.N.P.S. - gestione ex I.N.P.D.A.P. - ente che finanzia con 582.000 euro il progetto “Meglio a Casa”.

Elezioni Rsu Acquedotto Pugliese: ottimo risultato per la UILCem

“È il premio per l’attività e le iniziative svolte in questi anni dalla UILCem e per il costante impegno a favore della tutela dei lavoratori, affinché ritornino a costituire una risorsa per una società di rilevanza nazionale ed internazionale qual è l’Acquedotto Pugliese”. Aldo Pugliese, Segretario Generale della UIL di Puglia e di Bari, accoglie così i risultati delle elezioni Rsu ed Rls in Acquedotto Pugliese, che hanno visto la UILCem ottenere un bilancio estremamente positivo, con 11 seggi Rsu e 4 Rls all’attivo. Pugliese sottolinea come “il risultato acquista ancor più valore in virtù dell’altissima affluenza alle urne dei lavoratori (ben al di sopra del 90%), sintomo di un tessuto occupazionale vivo e reattivo, nonché del fatto che il numero dei voti ha praticamente doppiato quello degli iscritti (+ 97%). Ora è il momento di rimboccarsi le maniche e di ripagare la fiducia dei lavoratori”. La UILCem UIL è risultata la più votata in collegi chiave come quello della direzione tecnica di San Cataldo Bari, nonché nelle Unità Territoriali di Taranto e di Foggia. Inoltre è l’unica organizzazione sindacale confederale presente nell’U.T. di Trani. Bari, 26 aprile 2012

“Walk of life”: maratona benefica del 1° maggio

È stato presentato questa mattina in Sala Giunta del Palazzo di città, alle ore 12, il programma della maratona di raccolta fondi “Walk of life” voluta da Telethon, prevista per il 1° maggio, con partenza da p.zza Ferrese nella città vecchia di Bari, che si terrà, durante la primavera, in altre 8 città Italiane.

Digitale terrestre, a Bari dal 24 maggio: le emittenti locali rischiano l’estinzione

BARI – A poco meno di un mese dall’inizio dei lavori, la Puglia, assieme alla Basilicata, al Molise e all’Abruzzo, si prepara al cosiddetto “switch-off”. Tuttavia, il passaggio dalla tv analogica al digitale terrestre, previsto nel Barese in maniera definitiva per il prossimo 24 maggio, sta causando non poche preoccupazioni alle emittenti televisive locali, le quali vedono la propria sopravvivenza pericolosamente minata dall’avvento della nuova tv.

Rifiuti zero: un affare per tutti

Venerdì 27 aprile alle ore 18.30 presso la Sala Consigliare di Altamura, in Piazza Municipio 1, si parlerà di smaltimento di rifiuti. L' evento è organizzato da "Tutto Sfuso" (Circolo delle Formiche) in collaborazione con "Il Grillaio" di Altamura.

Dehors e occupazione di suolo pubblico: a Firenze l’assessore Sannicandro chiede linee guida nazionali

Nei giorni scorsi l’assessore all’Urbanistica Elio Sannicandro è intervenuto al convegno “Dehors a Firenze. Lo spazio urbano nelle città d’arte”, nel corso del quale rappresentanti istituzionali delle Soprintendenze, Ministero per i Beni culturali, amministrazioni comunali, insieme a esercenti, architetti, esperti in comunicazione e turismo si sono confrontati su una serie di questioni legate ai dehors e all’occupazione di suolo pubblico con tendoni e tavolini.

Formazione

Consigli per gli acquisti

Ultimi Articoli