Bari, via Napoli accesso B: “Terra di nessuno”

2
225
A seguito di congrua petizione e denuncia, pervenuta allo scrivente, da parte di un nutrito numero di abitanti residenti nella zona delimitata dall'ingresso "B" di via Napoli sulla statale che da Palese porta a Bari, lo scrivente porta a conoscenza delle SS.LL. dei gravi disagi che quotidianamente i residenti sono costretti a “subire” per la totale mancanza di sicurezza e sorveglianza nella suindicata zona della città.

Squali piccoli e pesci grossi, la 5a puntata di “Non cresce l’erba”

0
193
“Non cresce l’erba”- 5a puntata. Dopo lo stop della settimana scorsa, riprende il viaggio di Danilo sempre più determinato a scoprire i fili che compongono la ragnatela del calcioscommesse. Danilo cerca risposte, ma nessuno pare intenzionato a sbottonarsi sullo scandalo che ha colpito tante squadre di serie A e B. Partite truccate, risultati venduti , ma chi sono i responsabili? Chi manovra la macchina delle scommesse? È l’ora di fare domande ai diretti interessati, ai dirigenti del Bari, ai calciatori. Antonio Matarrese avrà qualcosa da dire?

Corteo degli imprenditori, Stato debitore per opere edili: in Puglia 225 milioni di debito

0
196
ROMA – Gli imprenditori edili sono riuniti a Roma, oggi, per il “D-Day”, dove D sta per decreto ingiuntivo, misura legale che la categoria si appresta a chiedere nei confronti dello Stato per farsi pagare le centinaia di opere realizzate e mai retribuite a causa del “patto di Stabilità da rispettare”. Solo in Puglia, il debito dello Stato e delle sue ramificazioni locali nei confronti dei costruttori è di 255 milioni di euro.

Natura 2000, aumento finanziamenti alle zone con Protezione Speciale: malumori tra i cittadini

0
12
BARI - Il comunicato sull’aumento del finanziamento del bando per le imprese agricole presenti nelle zone sottoposte a Protezione Speciale era circolato già qualche giorno fa, ma l’aumento di capitale previsto dalla Regione non è piaciuto affatto ai cittadini, specie considerando le moltissime aree che hanno bisogno di fondi come scuola e sanità.

Cemento selvaggio, da Bari l’appello del Forum italiano dei movimenti per la terra e il paesaggio

1
234
BARI - La condanna all'Italia dell'Alta Corte di Giustizia Europea sulla vicenda Punta Perotti suggerisce una riflessione più ampia sull'urbanistica. Il capolavoro cinematografico neorealista “Le mani sulla città” di Franco Rosi non ci raccontava perfettamente già negli anni '60 quanto saldo sia il rapporto tra politica ed edilizia?

Odg Puglia, raccolta firme per l’equo compenso

0
164
L’Ordine dei giornalisti della Puglia sostiene e appoggia la mobilitazione dei colleghi e delle colleghe leccesi, partita dal licenziamento di un operatore di un’emittente privata, che aveva denunciato su facebook di non percepire stipendio da circa nove mesi. Lo stato di agitazione, proclamato da un'assemblea di giornalisti, cameraman e fotografi e che domani approderà in Prefettura a Lecce, deve far riflettere anche gli altri colleghi pugliesi sulla difficoltà del momento che stiamo vivendo.

Asili nido comunali, in programma dal 14 maggio all’8 giugno le iscrizioni

0
303
La ripartizione alle Politiche educative e giovanili comunica che, da lunedì 14 maggio fino a venerdì 8 giugno, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, escluso il sabato, si potrà procedere alle iscrizioni per l’anno scolastico 2012/2013, presso gli asili nido comunali:

Riduzione consiglieri, Uil Puglia: “In linea con necessità spesa pubblica”

0
157
“L’approvazione della norma che prevede la riduzione del numero dei consiglieri regionali da 70 a 60 è decisamente in linea con la sostanziale necessità di ridurre la spesa pubblica”

Consiglio regionale, l’assemblea ha votato all’unanimità: si passa da 70 a 60 membri

0
177
BARI - Diminuiscono i consiglieri regionali in Puglia. A partire dalla prossima legislatura, infatti, da 70 si passerà a 60. Approvata all’unanimità dall’assemblea legislativa, con un solo astenuto e in seconda lettura, questa modifica allo statuto regionale pugliese. Ridotti, di conseguenza, anche gli assessori: da 14 a 12.

Precarietà, organizzata dalla Cgil mobilitazione presso il call center Sanitario Regionale a Valenzano

0
166
Vogliamo impegni politici e concreti dalle istituzioni, impegni precisi. La Cgil di Bari sollecita alla Provincia la convocazione di un forum di approfondimento coinvolgendo anche i centri per l’impiego, rispetto al tema del precariato, per attivare un confronto e trovare soluzioni concrete ad una piaga sociale così devastante.