Una giovane donna ha perso la vita questa mattina intorno alle 12 a Barletta, in via Andria, investita da un treno della linea Bari-Foggia.

Da domani al via i lavori sui binari della Sud Est per l’installazione del sistema di controllo della marcia sia sulla linea Mungivacca-Putignano e sulla linea Bari-Putignano. Per la linea Mungivacca – Putignano, via Casamassima, gli interventi dovrebbero concludersi entro dicembre, mentre per l’altra i lavori inizieranno a gennaio e si concluderanno a settembre 2018. I lavori saranno svolti 24 ore su 24 e tutti i giorni. Inoltre riprenderanno gli interventi per il completamento dell’elettrificazione della linea Bari-Putignano-Taranto, con l’obiettivo di far circolare il primo treno elettrico a giugno 2018.

MODIFICHE PROGRAMMA DI CIRCOLAZIONE DEI TRENI

Da lunedì 11 settembre tutti i treni della linea Bari Centrale-Putignano, via Casamassima, saranno cancellati e sostituiti con bus.

Sulla linea Bari Centrale – Martina Franca, via Conversano:

  • i treni TVAT 1101, TVAT 1113, TVAT 1106, TVAT 1124 e TVAT 1128 saranno cancellati e sostituiti con bus;
  • il treno TVAT 1111 sarà cancellato; i viaggiatori  potranno utilizzare il treno TVAT 1107 con orario di partenza alle ore 06.28;
  • il treno TVAT 1112  Martina Franca – Bari sarà sostituito con bus sulla tratta Martina Franca – Putignano;
  • effettuato nuovo treno TVAT 1173 da Bari (18.15) a Martina Franca (20.03).

I servizi automobilistici rispetteranno gli orari previsti per i treni, inoltre saranno rinforzati, con corse aggiuntive, nelle fasce orarie con la maggiore frequenza di clienti. Gli orari potranno subire modifiche in relazione al traffico stradale.

I bus fermeranno in corrispondenza delle stazioni o in prossimità della palina per la sosta più vicina alla linea, per garantire la sicurezza dei viaggiatori in salita e in discesa.

Entro il 2018, Ferrovie del Sud Est potrà offrire ai propri clienti sull’anello ferroviario di Bari una rete più sicura, più performante e più sostenibile dal punto di vista ambientale. L’investimento finanziario è interamente a carico della Regione Puglia.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here