“Un eredità piacevolissima, ma molte cose cominciano e moltissime finiscono. La nostra decisione è maturata non per vicende commerciali. Ci sentiamo di chiudere in bellezza” le sorelle Giannini, titolari dello storico negozio di pianoforti di Bari, in questo modo spiegano il perché della loro decisione dopo 140 anni di storia.

Gianna e Giulia, al timone sin dal 1980, hanno voluto salutare gli artisti e soprattutto le famiglie che grazie ai loro pianoforti hanno instradato i loro figli alla cultura musicale.

Stampa Articolo
Loading...

2 COMMENTI

  1. non è mai bello finire qualcosa iniziata anni fa, credo sia un fallimento personale non poter o voler portare avanti un progetto .

  2. Il piccolo commercio a Bari è morto e stramorto, cosa dovrebbero fare secondo te?
    Hanno una certa età, probabilmente vivono ormai di rendita anche dalle precedenti generazioni, oggi portare avanti una piccola attività commerciale di quel tipo richiede grossi sacrifici, stress e spesso significa solo rogne, secondo te dovrebbero stare in negozio a mangiarsi il fegato H24 solo “per portare avanti una tradizione”? Parli come quelli che piangono i cinema chiusi dopo che non ci sono andati per anni…Si godano la vita e lascino con un palmo di naso i venditori di fumo come il nostro caro sindaco e i suoi portatori d’acqua che potranno godersi i loro “tasti di pianoforte”, le panchine a forma di onda, e i loro cubi da tavuto. Degna punizione per il nulla cosmico che occupa le loro menti. Il “Salotto della musica”? Sta Rinaldo di via Sparano più avanti…ma il piattino non dovrebbe tenerlo lui in mano…
    Ad maiora!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here