La caduta dal carro del gay pride di Eleonora Magnifico ha fatto il giro della rete. Migliaia di persone hanno tifato per lei, sperando che il volo da quattro metri non avesse avuto conseguenze.

Eleonora Magnifico sta meglio, ha tre costole rotte. Ciò che non è mancato, oltre al supporto, sono state le critiche per i soccorsi riservatigli. Medici, infermieri e soccorritori del 118 ci hanno scritto da ogni parte d’Italia, facendoci notare come il ferito fosse stato caricato in ambulanza al contrario rispetto quanto previsto dal protocollo, vale a dire prima la testa e poi i piedi.

A ben guardare, ha sottolineato qualcuno, la Magnifico è stata posizionata al contrario sulla barella. La sua testa è stata sistemata dove sarebbero dovuti esserci i piedi. Uomo o donna? I soccorritori probabilmente saranno stati confusi dal dilemma.

Siamo certi si sia trattato solo di questo, anche perché il personale del 118 pugliese è tra i più preparati d’Italia.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO